Henderson Global Dividend Index - febbraio 2017

Edizione 13

Per scaricare l'ultimo report dell’indice Henderson Global Dividend, clicca qui. È il primo studio di questo tipo che analizza trimestralmente le tendenze dei dividendi globalis.

Se desidera ricevere altri commenti sulla Henderson Global Dividend Index, inserisca il suo indirizzo email qui di seguito. Dando il suo indirizzo email e iscrivendosi alla campagna sulla Henderson Global Dividend Index, presta il consenso a ricevere da Henderson Global Investors altre comunicazioni in formato elettronico su prodotti e servizi che potrebbero essere di suo interesse. Potremmo condividere il suo indirizzo email con soggetti terzi allo scopo di ottimizzare la selezione delle comunicazioni elettroniche inviate.

Se non desiderate ricevere le news, non inserite l’indirizzo email.
 

Cos’è l’indice Henderson Global Dividend?

L’indice Henderson Global Dividend (HGDI) è uno studio nel lungo periodo sulle tendenze dei dividendi globali, il primo nel suo genere. L’indice misura i progressi delle società globali nella distribuzione agli investitori del reddito derivante dal capitale investito. Analizza i dividendi erogati trimestralmente dalle 1.200 società con la capitalizzazione di mercato più elevata.

La crescita dei dividendi globali delude nel 2016, mentre la forza del dollaro offusca le prospettive per il 2017

Nel 2016 i dividendi globali sono saliti dello 0,1% soltanto, attestandosi a 1.154 miliardi di dollari, secondo l'Henderson Global Dividend Index, uno studio sulle tendenze dei dividendi globali a lungo termine. I motivi di questa mancanza di progressi sono quattro. Primo, la crescita dei dividendi negli Stati Uniti, che rappresenta circa il 40% del totale globale, ha rallentato bruscamente. Secondo, Regno Unito, Australia e mercati emergenti hanno registrato una flessione rispetto all’anno precedente. Terzo, il dollaro si è apprezzato, pertanto i dividendi corrisposti su scala globale sono stati convertiti in dollari a tassi di cambio meno favorevoli. Quarto e ultimo, i dividendi straordinari sono scesi rispetto all’anno precedente. I dividendi sottostanti, ovvero rettificati per i tassi di cambio, i dividendi straordinari e altri fattori, sono cresciuti dello 0,6% rispetto all’anno precedente, un progresso piuttosto modesto. Dopo un quarto trimestre debole, coi dividendi in calo dello 0,4% su base annua, l’indice HGDI ha chiuso il 2016 a 158,2, con una minima variazione rispetto alla crescita dei dividendi complessivi globali negli ultimi anni.

 

Punti chiave:

  • I dividendi complessivi globali sono saliti leggermente dello 0,1% nel 2016, attestandosi a 1.154 miliardi di dollari, mentre la crescita sottostante è stata dello 0,6%.
  • Il rallentamento negli Stati Uniti, il brusco calo in Australia, Regno Unito e mercati emergenti, oltre alla flessione dei dividendi straordinari e al rafforzamento del dollaro spiegano la crescita assente
  • La crescita negli Stati Uniti ha progressivamente rallentato nel corso del 2016, dopo gli aumenti a doppia cifra nel 2014 e 2015
  • In Europa la crescita è stata robusta, mentre Regno Unito, Australia e mercati emergenti sono rimasti indietro
  • Le prospettive di crescita economica globale sono in miglioramento: una buona notizia per i dividendi
  • Henderson si aspetta una crescita sottostante del 3,2%, sebbene il dollaro forte (presupponendo che i tassi di cambio attuali non varino) implichi una crescita complessiva dello 0,3% soltanto, che porterebbe i dividendi a 1.158 miliardi di dollari.

Tutti i dati sono al 31.12.2016, Henderson Global Investors

I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Il valore degli investimenti e il reddito da essi derivante possono diminuire o aumentare, ed è possibile che agli investitori non venga restituita l'intera somma originariamente investita.

Queste informazioni non vanno considerate come un suggerimento di investimento.


Glossario

Dividendi complessivi – La somma di tutti i dividendi ricevuti.
Crescita complessiva – La variazione dei dividendi lordi complessivi.
Dividendi straordinari - In genere si riferiscono a distribuzioni una tantum erogate dalle società agli azionisti che vengono dichiarate separatamente dal ciclo di dividendi regolare.
Crescita dei dividendi sottostanti – La crescita dei dividendi complessivi rettificati per i dividendi straordinari, la variazione della valuta, gli effetti temporali e le variazioni dell’indice.

Fondi correlati

Codice ISIN: LU0264606111A2 Acc USD Valuta USD NAV 18,8200 Cambio -0,2600% Data prezzo 24/05/2017
 
Codice ISIN: LU0572939261A2 Acc EUR Valuta EUR NAV 16,8300 Cambio 0,1800% Data prezzo 24/05/2017
Codice ISIN: LU0572940194A3 Inc EUR Valuta EUR NAV 9,2500 Cambio 0,2200% Data prezzo 24/05/2017
Codice ISIN: LU0264605907A3 Inc USD Valuta USD NAV 10,3500 Cambio -0,2900% Data prezzo 24/05/2017
Codice ISIN: LU0264606624X2 Acc USD Valuta USD NAV 17,7500 Cambio -0,2200% Data prezzo 24/05/2017
Codice ISIN: LU1059380805A2 Acc USD Valuta USD NAV 107,4800 Cambio -0,1900% Data prezzo 24/05/2017
 
Codice ISIN: LU1059380391A3 Inc EUR Valuta EUR NAV 121,3700 Cambio 0,1700% Data prezzo 24/05/2017
Codice ISIN: LU1059380557A3 Inc USD Valuta USD NAV 96,0200 Cambio -0,1900% Data prezzo 24/05/2017
Codice ISIN: LU1061745474X2 Acc USD Valuta USD NAV
-
Cambio
-
Data prezzo
-
Codice ISIN: LU1061745128X3 Inc USD Valuta USD NAV
-
Cambio
-
Data prezzo
-

Share

[##ImportantMessage]